Passa ai contenuti principali

Post

SEZIONE ASTROFOTOGRAFIA - Filtri per l'astronomia

Bentornati astrofotografi, nello scorso articolo abbiamo visto insieme come possiamo fare per mantenere l’oggetto da riprendere più fermo possibile nel campo di ripresa, aiutandoci con un telescopio di guida. Abbiamo fatto parecchia strada da quando abbiamo iniziato questo percorso parlando di treppiedi e macchine fotografiche di base… Il mondo della fotografia astronomica è un mondo incredibile e con mille sfaccettature: ogni astrofotografo ha il suo personale metodo, noi qua cerchiamo solamente di dare alcune indicazioni di base che speriamo possano essere utili a chi si sta approcciando a questa fantastica forma di arte. Dopo diversi articoli adesso siamo veramente pronti a fotografare tutti gli oggetti che si trovano nel nostro universo. www.touringclub.it Solo che… non tutti abbiamo disponibile un cielo di alta montagna, con un ottimo seeing, senza luci a disturbarci e quindi le foto possono risultare piene di “rumore” dovuto a questi fattori. Che cos’è questo rumore? Sul di
Post recenti

SEZIONE MERIDIANE E OROLOGI SOLARI - Il tempo

  Buongiorno a tutti voi lettori,   oggi introduciamo sul nostro blog una nuova rubrica seguita dal nostro socio Valerio Menichini. Sono moltissimi gli argomenti a tema astronomico di cui potremmo parlarvi; alcuni argomenti sono più conosciuti e famosi di altri, perché magari “vanno di moda”, perché ne sentiamo parlare in tv, ma quello che vogliamo fare in questo blog, come già ho scritto altre volte, è valorizzare le individualità dei nostri soci. Quindi eccoci qua. Come è nata l’idea di questa rubrica?   Qualche anno fa Valerio espose una conferenza al CAAT, Coordinamento Associazioni Astrofile Toscane, che trattava un argomento veramente particolare. Mi ricordo benissimo che quando iniziò la conferenza io ero in modalità, “adesso mi rilasso”, pensavo di ascoltare una mezz’ora di racconti corredati con foto di un argomento un po’ più semplice rispetto a quelli precedenti, e come me credo fossero anche gli altri partecipanti al convegno; dopo una giornata intera di intervent

SEZIONE ESOPIANETI - Quando tutto ebbe inizio

  Ciao a tutti voi cacciatori di mondi alieni, eccoci di nuovo qua a parlare di ricerca e di osservazione. Negli scorsi articoli abbiamo fatto un enorme compendio di teoria sugli esopianeti. Abbiamo visto che cosa sono, quanti tipi ne esistono, come si fa a scoprirli, a che punto è la ricerca, qual è la probabilità e dove bisogna cercare per scoprire una nuova Terra. Da questo articolo, invece, curviamo intorno al pianeta gigante della teoria e acceleriamo tramite un effetto fionda che ci lancerà dritti verso il pianeta pratica. Voglio iniziare a parlarvi un po’ del contributo che noi astrofili di Libbiano (Si! Proprio noi!) riusciamo a dare a questa giovane scienza. In questo e nei prossimi articoli scenderemo più nel dettaglio di cosa facciamo a Libbiano, di come prepariamo una serata osservativa, come avviene effettivamente la ripresa di un transito e poi… cosa ne facciamo dei dati che abbiamo ricavato? Venite insieme a me a scoprire che cosa avviene dentro la cupola del nostr

Torna la manifestazione "PECCIOLI ... E INTORNO L'UNIVERSO"! Dal 4 all'11 Novembre prossimi a Peccioli e a Libbiano.

 

Assemblea Ordinaria della AAAV - Lunedì 25 Ottobre 2021

  L' Assemblea Ordinaria della AAAV è convocata per Lunedì 25 Ott. 2021 presso il Centro Astronomico di  Libbiano alle ore 12.00 in prima convocazione, e alle ore 21.30 in seconda convocazione. Ordine del giorno: - approvazione della doc.ne relativa al periodo Ott. 2020 - Set. 2021; - varie ed eventuali.

SEZIONE MITOLOGIA - Leggende del cielo: la costellazione della Lira

“Ogni sera, mentre il Sole discende nel suo nascondiglio notturno, le stelle emergono come spiriti magici”   Esse si accendevano nel cielo agli albori delle prime civiltà e si accendono oggi, purtroppo alcune non riusciamo più a vederle ad occhio nudo a causa dell’inquinamento luminoso, ma come gli astri sapevano accendere la fantasia dei primi ominidi, possono ancora aprire in noi, le porte a fantastiche visioni.   Cari lettori, è risaputo quanto sia difficile dopo un periodo di vacanza, tornare aI tran-tran quotidiano; vorremo tutti rimanere ancora un po’ con la testa tra le nuvole, o meglio, tra le stelle e sognare ancora di tutto ciò che abbiamo fatto in vacanza. Ma io… allora… cosa ci sto a fare? Questo mese vi farò sognare ad occhi aperti, vi farò vedere le stelle come non le avete mai viste, permettetemi di colorare il vostro sogno con il colore rosa perché vi racconterò della più bella storia d’amore che sia mai stata scritta nel cielo. Siete pronti? Avete creato attorno a

SEZIONE SPETTROGRAFIA - Gli spettri non sono fantasmi

Woolsthorpe-by-Colsterworth (Inghilterra), Natale 1642 In realtà il “tale e così grande onore del genere umano”, come recita l’epitaffio sulla sua tomba, era nato il 4 gennaio 1643, mentre in Inghilterra vigeva ancora il calendario giuliano. Ma questa è un’altra storia.  Quello che ci interessa è che quel giorno (qualunque esso fosse 😉) nacque una delle più grandi menti di tutti i tempi, capace di innovare, quando non rivoluzionare, numerose branche della matematica, della fisica e dell’astronomia. Quasi trent’anni dopo, già diventato titolare della cattedra di matematica all’università di Cambridge, iniziò studi sull’ottica che lo portarono all’osservazione di un prisma, cioè una specie di piramide, di vetro trasparente che è in grado di scomporre la luce bianca che lo attraversa in tutti i colori dell’arcobaleno. Lui stesso si riferì alla comparsa di quest’insieme di colori con il termine “spettro”, con il significato latino di “apparizione”. Tali osservazioni lo portarono a pe